Koh Rong, romanizzato anche come Kaôh Rong o Kos Rong è la seconda isola più grande della Cambogia. Koh Rong significa “isola grotta ” in khmer. Situata nella provincia di Kaoh Kong circa 25 chilometri al largo di Sihanoukville sul Golfo della Thailandia, l’isola ha una superficie di circa 78 km2.

Ci sono quattro piccoli villaggi presenti sull’isola: Koh Tuich, Dam Dkeuw, Prek Svay e Soksan. L’isola è ugualmente un luogo di oltre una dozzina di pensioni e bungalow, molti dei quali appartengono a proprietà straniera.

L’isola fa parte dell’arcipelago di Koh Rong, una catena di isole nel Golfo della Thailandia. Come la maggior parte delle isole vicine, Koh Rong ha fatto l’oggetto di una concessione fondiaria concessa dal governo al conglomerato cambogiano Royal Group, che ha ottenuto un contratto di locazione di 99 anni al fine di sviluppare delle infrastrutture turistiche nell’isola.

Il programma televisivo francese “Koh-Lanta” è stato girato su Koh Rong, vicino al villaggio di Soksan nel 2012.

Geografia

Koh Rong è la più grande delle isole al largo della costa di Sihanoukville, nel Golfo della Thailandia. L’isola si estende da sud-est a nord-ovest, di forma più o meno allungata, su circa 15 chilometri di lunghezza e 9 chilometri di larghezza. È ondulata con una sommità a nord-ovest dell’isola culmina a 317 metri d’altitudine. Le colline forniscono acqua per innumerevoli cale ed estuari. L’interno dell’isola è quasi interamente boscoso e nasconde un certo numero di cascate dell’acqua stagionali.

Koh Rong possiede un littorale composto da circa 43 chilometri di spiagge. Baie, capi sporgenti e impressionanti formazioni rocciose di arenaria contribuiscono al panorama pittoresco dell’isola. La costa meridionale, esposta alle intemperie, è particolarmente spettacolare, mentre la costa settentrionale, che si affaccia verso la terra, è caratterizzata da una serie di dolci colline in pendenza dolce verso le spiagge numerose, insenature e baie.

Diversi piccoli isolotti e molte scogliere offrono una abbondanza di ambienti naturali e di una grande varietà della vita marina. Il centro dell’isola è una pianura di sedimento che collega i due massicci ondulati del sud-est e nord-ovest. Anche se la maggior parte della superficie dell’isola è ancora coperta di foreste, con molti anni di disboscamento illegale, ha gravemente affettato la qualità e la salute della giungla. Le grandi foglie, antiche con la crescita lenta sono diventate rare, la varietà dell’albero originale sta scomparendo, sostituita progressivamente da colture commerciali come le palme da olio, in particolare lungo la costa e nelle terre basse.

Le istituzioni e infrastrutture

Ci sono 4 villaggi distinti su Koh Rong – Koh Tuich villaggio nel sud, Prek Sway e Daum Skeuw nel nord-est e Soksan villaggio nel nord-ovest. La maggior parte dei residenti dell’isola vivono di pesca, anche se un numero crescente a trovare occupazione nel settore del turismo in rapida crescita. Questo è particolarmente vero per Koh Tuich Villaggio.

Al di fuori dei sentieri nella giungla – molti di essi sono vicoli ciechi creati da taglialegna illegali – Non c’è assolutamente nessuna rete stradale sull’isola, in modo che nessun veicolo motorizzato. Tuttavia, i recenti piani prefigurano il futuro dell ‘isola come una destinazione turistica importante, promosso dalla società cambogiana Royal Group. In settembre 2012, l’isola è stata connessa a Internet tramite Sihanoukville, Royal Group ha posto un cavo in fibra di vetro nelle acque del Golfo su una distanza di circa 30 chilometri.

Lo stile di vita tradizionale della popolazione dell’isola, costituito da circa 1100 abitanti, ora sembra minacciata da progetti di sviluppo del turismo sull’isola.