Quanto Costa Un Viaggio In Cappadocia?

Tariffe: Tour Cappadocia e Istanbul

Quote valide fino al 31/12/21 2 persone 6 persone
PARTENZA LIBERA Tutti i giorni, min 2 persone 2560€ 1455€
PARTENZA DI GRUPPO Dal 10 al 17 agosto 2021 1395€ base 6-14 partecipanti
PARTENZA SU MISURA Indicaci il tuo Budget e le tue Richieste. Contattaci ora

Come arrivare in Cappadocia dall’italia?

Per raggiungere la Cappadocia dall ‘ Italia occorrono due voli aerei con scalo a Istanbul. La compagnia di sicuro più consigliata per volare in Turchia è la Turkish Airlines, la compagnia di bandiera turca, e i tempi di scalo a Istanbul variano dalle poche ore fino anche a 10-12 ore.

In che periodo andare in Cappadocia?

Il periodo migliore per visitare la Cappadocia è in autunno, primavera o estate quando le temperature non sono troppo rigide per viaggiare. Durante la stagione invernale le minime possono anche scendere oltre i – 15°C.

Come viaggiare in Cappadocia?

Per visitare la Cappadocia bisogna arrivare a Göreme, il centro di tutte le attivita’, provvisto di ristoranti, hotel, negozi ed agenzie di escursioni. Göreme e’ servito dall’ aeroporto di Nevsehir, ad una mezz’ora di auto da Göreme, e dall’aeroporto di Kayseri, un po’ piu’ lontano (un’ora circa).

You might be interested:  Come Mettere Su Facebook In Viaggio Verso?(Soluzione migliore)

Quando volano le mongolfiere in Cappadocia?

Le mongolfiere iniziano a volare quando ancora è buio e continuano almeno fino alle 6:00/6:30 del mattino…non c’è un orario effettivo in cui si comincia, ma è bene arrivare per tempo per trovare un posto dove ammirare questo spettacolo, evitando di rimanere in mezzo alla folla.

Quale aeroporto per Cappadocia?

Come arrivare in Cappadocia: in aereo Considerate le distanze, il modo migliore per raggiungere la Cappadocia è sicuramente in aereo da Istanbul. Gli aeroporti di riferimento sono quelli di Nevşehir e di Kayseri.

Cosa vedere in Cappadocia in 3 giorni?

Cappadocia (Turchia): cosa vedere in 3 giorni

  • Goreme Open Air Museum: le chiese rupestri più belle della Cappadocia.
  • La città sotterranea di Derinkuyu (e Kaymakli)
  • Ihlala Valley.
  • Valle delle Rose e Valle Rossa: il tramonto da non perdere.
  • Zelve, Aktepe e la Valle di Devrent.
  • Voli in mongolfiera.

In che periodo andare in Turchia?

In definitiva, i periodi migliori per andare in Turchia sono la primavera, l’estate e l’autunno, anche se molto dipende dalle regioni che intendete visitare. Ad ogni modo i siti archeologici e le città si possono tranquillamente visitare anche in inverno.

Perché è famosa la Cappadocia?

La Cappadocia, poi, è famosa per le sue città sotterranee che raggiungono fino i 100 metri di profondità come quella di Derinkuyu e per i trekking suggestivi tra le valli: la Red Valley e la Rose Valley sono quelle che si prestano maggiormente all’esplorazione della zona, mentre i colori intorno sfumano dal rosso, al

Quanti giorni ci vogliono per vedere Istanbul?

Cerca di passarci almeno 7 giorni. Istanbul è una città bellissima. Per assaporarne la cultura ti ci vuole almeno una settimana.

You might be interested:  Quanto Costa Viaggio In Irlanda?(Risolvere)

Dove soggiornare in Cappadocia?

Cappadocia: soggiorna nei migliori hotel

  • Cappadocia Caves Hotel. Hotel di Göreme.
  • Carus Cappadocia. Hotel di Göreme.
  • Milat Cave Hotel. Hotel di Göreme.
  • Artemis Cave Suites & Spa. Hotel di Göreme.
  • Elite Cave Suites. Hotel di Göreme.
  • Aydinli Cave Hotel. Hotel di Göreme.
  • Traveller’s Cave Hotel. Hotel di Göreme.
  • Medusa Cave Hotel.

Perché mongolfiere in Cappadocia?

La mongolfiera permette infatti, di scendere e avvicinarsi alle formazioni rocciose altrimenti irraggiungibili, per poi rialzarsi in cielo e apprezzarne l’insieme.

Dove atterrare in Cappadocia?

In Cappadocia ci sono due aeroporti: Nevsehir e Kayseri. Nevsehir é piu’ vicino (circa 15-20 minuti) pero’ ci sono meno voli che atterrano, mentre a Kayseri (circa 80 km) atterrano diversi aerei.

Cosa comprare in Cappadocia?

Si possono trovare preziosi monili, pietre grezze come l’onice, vedi tutto. Non mancano anche i tappeti e kilim tessuti a mano da esperte ricamatrici. Senza contare i mobili in legno lavorato ed i soprammobili in tufo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *